Beauty maschile e covid: ecco le tendenze barba uomo dell’inverno 2020

La moda e lo stile? Mai come quest’anno cambiano e si adattano. 

La pandemia infatti ha inciso, a suo modo, in ogni settore, anche su quello del beauty maschile, influenzando quelle che ad oggi sono le tendenze barba uomo dell’inverno 2020.

Se prima…

Abbiamo visto imporsi stili connotati da barba lunga e folta (modello hipster), questo inverno, dovendo venire incontro alle esigenze dettate dal Covid-19 e dall’uso costante della mascherina (qui trovate il nostro articolo per indossarla senza impazzire), la barba si accorcia e si esprime sotto nuove forme.    

…adesso

Uno dei lati positivi che possiamo trovare, nonostante tutto, nei trend d’inverno per la barba uomo 2020 è l’attenzione al dettaglio. La scelta di lunghezza, stile e taglio è funzionale ai tratti del viso su cui va a modellarsi e complementare al taglio di capelli. 

Per trovare l’io barbuto che c’è in noi dunque, quest’anno, i fattori di cui tener conto sono tanti e a trovare i giusti connubi per i nostri grooming addict ci pensiamo noi. 

A grandi linee, possiamo dirvi che si prediligeranno le barbe appena accennate con basette coordinate, baffi e pizzo plus e dettaglio che stacca dalla solita barba uniforme e il taglio medio magari incolto e più wild.

Nel dettaglio, ecco i trend uomo barba inverno 2020

Midi

Se la verità sta nel mezzo, quest’anno la barba uomo non è da meno. Il tempo per i tagli medi è tornato e sembra essere una buona scelta per chi odia il rasato completo e, perché no, vuole imparare a gestire al meglio una possibile e futura barba lunga. 

Incolta

Probabilmente quello più facile da gestire (lo stile incolto o barba dei 3 giorni) è l’alternativa pratica e valida per chi non ha tempo o ancora non sa come gestire una barba piena e folta. Plus di questo stile è che si adatta bene a molte fisionomie, inoltre nasconde quando basta le piccole imperfezioni del viso.    

Corporate

Elegante e precisa, la barba corporate è la scelta sicura per chi vuole essere in ordine e dare un tocco più serio al look. Chi la sceglie sa che dovrà prestare qualche attenzione in più all’aggiusto, soprattutto, degli angoli. Questo tipo di barba può essere un vantaggio sia per chi ha il viso tondo (perché può ridurre la barba ai lati per slanciare la fisionomia), sia per chi ha il viso sottile perché nella sua lunghezza può riempire i vuoti dell’incarnato.

Sfumata

Rompere lo schema e il solito taglio, sì, la barba sfumata è il trend scelto quest’anno per dare un nuovo tono al viso. La barba in questo caso viene modellata sulla guancia e sfuma letteralmente fino alla mascella, cosa che lo rende uno dei tagli che meritano più cura per un migliore effetto.

Beardstache

Decisamente nuovo e di successo è lo stile beardstache. In questo caso i baffi vanno lasciati più lunghi e folti della barba adiacente, l’attenzione così viene posta sulla parte alta del viso e il look diventa perfetto soprattutto per quelle fisionomie che vedono protagonista del volto il mento sporgente. 

Bianca

Uno dei trend che più ci è piaciuto di questo 2020 è la barba bianca. Sì, avete capito bene, bianca (o meglio naturale) per cui non si coprono più i segni del tempo, anzi si valorizzano per foltezza e lunghezza. Dopotutto, le sfumature di bianco e grigio, nella barba o nei capelli, hanno e avranno sempre un fascino inestimabile, totalmente approvato!

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione